IL DIABETE 1/2

articolo di Valentina Zabarini

Come si scopre il diabete

Il pancreas è una ghiandola di forma allungata, situata nella parte superiore della cavità addominale, dietro allo stomaco.

È il pancreas che produce l’ insulina, un ormone che agisce nel controllo del glucosio nel sangue.

In assenza di insulina, il glucosio tende ad accumularsi nel sangue ed è quello che accade quando ci si ammala di DIABETE MELLITO.

Il diabete è una malattia dovuta a un’ alterazione del metabolismo degli zuccheri.

L’ aggettivo Mellito presenta infatti una somiglianza con la parola miele.

Gli zuccheri aumentano nel sangue per IPERGLICEMIA, quindi, la glicemia (concentrazione di glucosio nel sangue) supera i 100mg per 100ml di sangue.

Si può parlare di diabete quando il valore glicemico è superiore a 110mg a digiuno, in questo caso si può sospettare di essere in presenza di tale malattia.

Per verificare se una persona è veramente malata vengono effettuati degli esami specifici: viene misurata la glicemia tramite un comune esame del sangue in condizione di digiuno, se l’ esito è positivo, di conseguenza la glicemia è superiore a 110mg, viene prescritta una curva glicemica.

Questo tipo di esame prevede un primo prelievo del sangue a digiuno, dopodiché al paziente viene somministrato un liquido bianco, opaco, ricco di glucosio, dal gusto nauseante ed, ad intervalli regolari, vengono effettuati ulteriori prelievi di sangue, in modo da valutare qual è effettivamente il metabolismo degli zuccheri e se il valore glicemico aumenta.

Un altro valore che viene considerato attraverso un prelievo sanguigno è l’ emoglobina glicata, anche in questo caso se i valori superano i 6mg a digiuno possiamo considerare che il paziente sia malato.

Ma, un altro valore viene preso in considerazione: il valore di glucosio presente nelle urine (glicosuria), per questo viene effettuato un esame completo delle urine.

Dopo questi esami e dopo aver valutato la situazione il medico può stabilire se ci troviamo in presenza di una persona diabetica.

L’ obesità è causa del diabete?

 Il diabete è una malattia in costante aumento, in Italia si calcola che oltre il 5% della popolazione soffra di diabete e che un altro 3/4% sia malato senza saperlo.

Il diabete è una condizione cronica nella quale gli zuccheri non riescono ad entrare nelle cellule per nutrirle, perché il pancreas non è in grado di produrre insulina.

Spesso il diabete è causato da un eccessivo peso, ed è anche la malattia stessa che fa aumentare il peso corporeo, provocando un appetito esagerato in determinati periodi.

Il diabetico è spesso obeso ed il medico deve anche valutare il grado di obesità del paziente,effettuando il calcolo del BMI (indice di massa corporea).

Il BMI si calcola dividendo il peso in kg per il quadrato dell’ altezza in metri.

 BMI= Peso(kg) : h2 (m)

 Questa tabella permetterà di stabilire qual è la gravità dell’ obesità di una persona:

 < 18 sottopeso

18-24.9 normopeso

25-29.9 sovrappeso

30-34.9 obesità 1°

35-39.9 obesità 2°

> 40 obesità 3°

Purtroppo l’ obesità oggi interessa una percentuale elevata della popolazione, non solo in età adulta, ma anche , con frequenza elevata, in età infantile e adolescenziale.

L’ obesità scaturisce spesso da scorrette abitudini alimentari e riduzione dell’ attività fisica.

La terapia dietetica nei pazienti obesi a rischio di diabete si prefigge due obbiettivi fondamentali:

  1. La perdita del peso iniziale entro 6 mesi

  2. Il mantenimento del peso raggiunto

Il dietista dovrà determinare una dieta specifica per il soggetto, stabilendo quante kcal dovrà assumere durante la giornata, valutando per questo vari fattori come:

  1. Il peso corporeo ottimale

  2. Il sesso

  3. L’ età

  4. La statura

  5. L’ attività fisica

  6. Particolari condizioni (periodi di crescita, gravidanza, allattamento, malattie preesistenti).

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...