Articolo: Dal grattacielo di rifiuti ricliclati ai giardini “emotivi”: i nuovi spazi del futuro

Dal grattacielo di rifiuti ricliclati ai giardini “emotivi”: i nuovi spazi del futuro

http://www.repubblica.it/ambiente/2014/08/03/news/giardini_emotivi_spazi_del_futuro-91888846/?ref=fbpr

Due esempi di architettura possibile nel prossimo futuro: un grattacielo che si auto-costruisce con il riciclo dei rifiuti prodotti dai suoi stessi abitanti e spazi verdi che si adattano all’umore delle persone, una delle più interessanti nuove frontiere della tecnologia

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...